Una mamma dall'aldila, Pina, racconta alla figlia la sua vita, attraverso testimonianza e prova di identità.-www.sullealidellinfinito.it di Luca Garbin

www.sullealidellinfinito.it di Luca Garbin

Una mamma dall'aldilà

     
Giuseppina_LI_(2)


La storia di Pina e la figlia 

Questa testimonianza, è di Lucia, chiede un messaggio da parte della mamma, trapassata da quasi un anno.
Allego la canalizzazione , in maniera che possiate sentire come avviene il contatto. e di seguito la testimonianza raccolta .

 
"Ciao Luca ho ascoltato ieri notte tante cose tornano tantissime addirittura il divano verde in velluto, comunque lo riascolto con calma e ti dico cosa è vero di tutto quello che hai visto e che ti ha detto Grazie Luca con il cuore ❤
Ciao Luca ho ascoltato tante volte volte il messaggio di mamma e tutto coincide, per l'ultimo viaggio era vestita come tu l'hai vista, si appoggiava al bastone perché aveva subito un paio di interventi causati da cadute, femore e anca, le gambe erano sempre gonfie, è morta come ha detto lei i polmoni erano collassati pieni d'acqua, la tosse, respirava con l'ossigeno fisso, il suo male era un cancro al fegato, prima di lei a poca distanza sono morte quattro sorelle, una di quelle era la più piccola, era credente, tutto quello che ti ha fatto vedere asciugamani ecc. Erano le cose che comprava continuamente, la sua mania era comprare, l'anello di fidanzamento se lo è preso mia sorella senza permesso, tutto il resto compreso il collier l'ha venduto a compro oro (mia sorella) delle cose che faceva da giovane ricordo poco, era una persona buona e umile l'unico vezzo erano i capelli, smalto e rossetto, quello che dice a me è vero sono troppo apprensiva con i miei figli e la mia vita non è stata e non è semplice. Nella cassa ho messo una immagginetta, ho pregato spesso San Michele Arcangelo perche l'accompagnasse verso la luce perché era una persona che aveva paura, i vasi antichi con i fiori, il divano verde di velluto, ci sono ancora nella sua casa, ho pregato tanto per lei e prego sempre per tutti, lei era minuta mani piccole quelle mani che tutte livide dagli aghi e io gliele accarezzavo spesso quando ormai si stava spegnendo, non ero con lei quando si è spenta ero andata a casa per lavarmi e cambiarmi, e lei forse in quel momento mi chiamava con la mente perché la voce non c'era più. Ho fatto una ricerca su Maria Ausuliatrice, ti mando le foto di quello che ho trovato, io non sapevo che ci fosse questo istituto a Macomer luogo dove mia madre abitava, infatti voglio andare li per chiedere se conoscevano mia madre. Grazie Luca prego sempre anche per te ❤"
 

Divano_verde   Il divano verde visualizzato durante la canalizzazione


Festa_di_maria_ausiliatrice       Maria_ausiliatrice_1
I segni di riconoscimento forniti con " Mauria Ausiliatrice"

Audio della Canalizzazione effettuata il 19 gennaio 2019
Pina